Project: Iampieri Guido, Kliti Silvia

Collaborators: Quintili Stefania, Giaquinto Fabrizio

Location: Pescina (AQ) – Italy

Client: M.I.U.R.

Category: Architecture

Status: International Competition | 3rd Prize

Date: 2017

La nuova scuola di Pescina, crea un’occasione di connessione delle due sponde del fiume Giovenco.

Invertendo le funzioni esistenti, si crea un’ampia area verde esposta a sud, a diretto contatto con la scuola ed una zona sportiva in rapporto con il centro urbano.

La volontà di ricongiungere la quota del parco con quella didattica ha generato delle terrazze che scendono gradualmente verso il fiume. La prima terrazza, raccorda il nuovo edificio a quello esistente; la seconda terrazza poggia sulla quota del parco, rendendo possibile l’accesso diretto al fiume.

L’aula magna collega i due livelli, grazie ad uno spazio dinamico e polifunzionale: l’Auditorium 3.0.

Il risultato è un loop che in continuità con l’edificio esistente, risponde alle esigenze di connessione spaziale e funzionale. Le aule si affacciano da un lato sul parco e dall’altro sui patii interni: il verde diventa un elemento passante, permettendo all’alunno una visione continua sullo spazio esterno.